venerdì 6 gennaio 2017

Cara befana..

Dicono che è meglio non fare bilanci per l'anno passato ma è inevitabile  pensarci un pochettino , almeno per me. Non ho concluso nulla, i problemi sono sempre gli stessi , li ho solo spostati un po'. Non ho portato a termine il mio impegno con il peso, si, ho ruaquistato un cinque chili ma sono rimasta frrma li. Il rapporto familiare non ne parliamo: con mio marito siamo ad un punto fermo, ho provato a parlargli ma lui  non risponde, non comunica. Mia figlia grande è a casa, lavora frequenta un corso di danza e ha il ptogetto di andarsene  appena le capita l'occasione di ritrovare i suoi sogni  . Il ragazzino mi fa tribulare moltissimo, studia poco e s'impegna in cose e passatempi che lo distolgono  .La piccolina resiste..l'anno prossimo frequenterà il liceo linguistico ed è l'unica con la quale riesco a parlare..Poi c'è mia mamma che abita con mio fratello  che ha dei problemi seri di salute e che vuole mollare la moglie perché lei ha ceduto e l'ha tradito ma gli vuole bene. Il problema è che sei se ne va chi pensa a lui che non ha un lavoro, ha 200 euro di pensione ,ha bisogno di cure  che costano 150 euro al mese ,mia mamma ha una pensione di 900 e paga un affitto di 500 ? e per di più il padrone di casa non lo rinnova più perché la casa è vecchia e deve ristrutturarla. Non hanno soldi a causa mia, e la moglie  non sa se chiedere un finanziamento in proposito perché se deve andarsene dovrà mettersi al sicuro per lei e il figlio di 16  che mio fratello non pù
uò mantenere.
 Ecco, in tutto questo io lavoro al solito posto , sono riuscita  a farmi mettere in regola con il contratto per due ore e mezza al giorno e il resto in nero  cioè due ore al giorno in più. Ma ho un prestito in banca di settemila euro che ho dovuto chiedere l'estate scorsa per pagare bollette arretrate  e spese necessarie , una carta revolving di mille euro da recuperare mensilmente , un libretto di risparmio con 300 euro   e una marea di pensieri. E dormo sul divano  ,non ho un mio spazio , un'armadio tutto mio e tutto questo a mio marito va bene.

Ieri sera però...c'era un cielo meraviglioso,e di notte una stellata con una luna che mai l'avevo vista così. Ho paura, lo ammetto ,ma non so come devo muovermi adesso, non so da dove iniziare. Dovrei farlo da me stessa , sdovrei mettere in chiaro la mia situazione matrimoniale e ripartire da li
non lo so più ..e se sbaglio?,

2 commenti:

  1. Io credo fermamente che dovresti ripartire proprio da te....La paura di sbagliare c'è sempre, in ogni decisione che prendiamo non sappiamo mai se la strada scelta è quella giusta. Ma in ogni caso non è giusto il tuo dormìre sul divano....
    Per ora ti dico solo questo , oltre al fatto che ti abbraccio e ci sono sempre
    Lela

    RispondiElimina
  2. Grazie Lela, sei una persona meravigliosa e sensibile. A presto :)

    RispondiElimina