domenica 1 maggio 2016

Nel mezzo del cammin...

è un periodo strano questo, dove molte cose situazioni  sono messe in discussione. Ho sempre avuto la certezza  di aver raggiunto un punto di soddisfazione tale da farmi credere  di aver seminato bene e di avere raccolto il giusto nel corso di questi anni. E invece, guarda un pò..tutto si è rivoltato . Io che credevo nelle buone intenzioni, nel calore della famiglia del Mulino bianco , nelle amicizie  di vecchia data e sopratutto nella parentela, ecco che....
 puff! ho aperto gli occhi
  Forzatamente aggiungo.
Però devo essere sincera, non tutto il male è venuto a nuocere . Ho così  eliminato " i rami secchi" le persone negative e ho capito che dentro di me ci sono due donne: La mamma  e la moglie di prima tutta casa famiglia e quella che sono oggi: una guerriera  con un lato dolcissimo  che stentava ad uscire. In famiglia non colgono questo purtroppo, vedono solo la rompiscatole, vedono l'arrabbiatura, il lamento e lo sfogo, anche se spesso gioco e scherzo con ironia  su tutto.
Ho scoperto di avere questo lato come dicevo prima dolce e indifeso  e mi chiedo cosa devo fare adesso, come fare a combaciare le due cose.
Ho bisogno di fare pulizia e di mettere ordine.
Pensavo:

 * Devo delegare di più
 * Devo essere più egoista e pensare un pochino di più a questo    mio lato dolce
 * Devo risolvere la questione del mio matrimonio "farsa" perchè    oramai è chiarissimo che al Lui non gliene importa  più un    fico secco altrimenti  farebbe qualcosa ,giusto?
 *  E poi ho tanta voglia di due braccia che mi circondino quando    ho paura e sono in crisi, o di due orecchie  che mi stiano ad    ascoltare   e questo non deve essere necessariamente un uomo o    un amante .

...oggi piove ma ieri era una giornata splendida  ecco un piccolo video amatoriale  registrato nel mio cammino quotidiano

 Buona Domenica !!



4 commenti:

  1. ...che bello è quando si tagliano i rami secchi, e si riesce a vedere nella propria vita la parte migliore, quella depurata, quella che non vuole farse e non vuole declinarsi alla falsità...

    RispondiElimina
  2. Sai, io penso che, a mano a mano che. .....si diventa grandi.... Sia necessario da un lato fare questo tipo di pulizia nelle nostre vite e d'altro lato dedicarsi a noi stessi ed a chi ed a ciò che davvero è importante.
    È fondamentale che tu ti viva il tuo lato più intimo e vero, senza dover essere per forza wonder woman,è fondamentale che impari a delegare e chiedere aiuto e poi, ne abbiamo già parlato, visto la mia esperienza, che affronti il discorso matrimonio.
    Sei forte, sei una donna grande, secondo me ne verrai fuori alla grande e rinata!
    Un abbraccio
    Lela

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. L'amante in effetti è una soluzione peggiore del male, serve solo a complicarti ulteriormente la vita. Meglio un cane, o un'amica.

    RispondiElimina