domenica 28 febbraio 2016

Una Domenica senza *titolo*

Mi piace scrivere la domenica mattina,  con il silenzio intorno , e i rumori del risveglio del condominio: la ragazza del secondo piano che torna dal turno di notte in ospedale, il vecchietto a fianco che cucina il pane e la micia dispettosa che reclama le crocchette.

Fuori imperversa una bufera, con vento e pioggia: anche così grigio il cielo ha il suo fascino: con le nuvole che giocano a rincorresi ..


 Cosa c'è di meglio di una buona colazione a base di  fette biscottate a lievitazione naturale  con marmellata biologica ai lamponi  ,latte di riso e un cucchiaino di miele che mi prepara il cugino dal paesello?


 Si..queste sono coccole tutte per me, il mio angolino di benessere e salute . A momenti arrivano i nonni a prendere i ragazzi piccoli e insieme passeranno la giornata a Marega, un paesino  vicino a Montagnana dove in una vecchia casa di campagna ci stanno gli zii i nipoti e tanta bella gente di tempi andati  con pettegolezzi , e salsicce sul camino ..Ne approfitterò per dedicare un'oretta in bagno: doccia esfoliante, ritocchino  peloso sul viso e tanta crema profumata ovunque. Stirerò quel poco che si è asciugato la notte sullo stendino di casa e poi il pomeriggio  un giretto con la mia mamma che ieri mattina per l'occasione la parrucchiera le ha sistemato la testina e sta   benissimo con i ricci

Ora faccio un salto a trovare le amiche qui, ho proprio voglia di sentirle vicine.
Buona Domenica :)

1 commento:

  1. Come sei dolce benedetta donna.
    Ritrova tutto il tuo tempo.
    Saziatene e goditelo.
    Buona domenica.

    RispondiElimina