domenica 20 settembre 2015

Riflessioni di Domenica mattina

"Non sono più quella di ieri,
non so come sarò domani.
Ma posso dirti come sono oggi
con i miei ieri."
-Alda Merin

Si,"  un passo alla volta ". é questa la mia parola chiave  in questi ultimi anni. La seconda è Pazienza e la terza : non mollare. Se ripenso agli anni scorsi mi rivedo figlia di una madre succube del marito remissiva e" buona che andrà in paradiso" ( cosi dicevano tutti) e di un padre super iper indaffarato ,  con mille interessi  strategie e simpatico a tutte le mie amiche. Sono sempre stata convinta che la mia forza di sopravvivenza fosse lui e invece mi sbagliavo ..era mia madre ,ora l'ho capito. Ho colto   queste tre cose:  da enrtrambi  : Il non mollare  e la pazienza da mia madre ,si perchè ce nè voluta per  sopportare mio padre. Si volevano bene a modo loro .Ho cercato  per anni di assomigliargli  perchè non sopportavo l'idea di  essere come mamma e quando è morto ho capito che la vera forza era lei, il collante, e ho  cercato di recuperare ..Se in questi ultimi due anni disastrosi non avessi  "usato" il terzo elemento : un poco alla volta... non ce l'avrei fatta  - Mi sono riscoperta diversa da come pensavo e da come mi vede  ancora mio marito ma..questa è un'altra storia e ci sarà tempo anche per quello.L'importante è che ora  sto sbrigliando quei fili della mia vita che si sono ingarbugliati  e che hanno fatto un macello. Sono la dimostrazione vivente che non è mai tardi per tutto. Basta poco :

Pazienza, una cosa alla volta e non mollare.

E adesso, che vada a farsi friggere la dieta , tra un oretta passo a prendere  la mamma e ci spapocchiamo una mega succulenta briosciona alla crema con uno schiumoso delicato cappuccio in pasticceria!!

Buona Domenica
Nicoletta

foto di "repertorio"..qualche colazione fa

4 commenti:

  1. Sono così gli uomini, mentre noi progrediamo spesso loro restano nel loro cliché e non li smuovi. Per questo bisogna addestrarli, bastone e carota... : D Parlagli, a volte non si rendono conto dei loro comportamenti e parlare con loro , confrontarsi SERENAMENTE SENZA RECRIMINARE può fare la differenza... perché in un matrimonio le cose vanno 50/50, anch'io ho dato colpe a mio marito, ma poi mi sono resa conto che io quando cedevo ed assecondavo una sua scelta mi rendevo parte attiva nella decisione e tante volte mi son chiesta : se avessi lottato di più per far valere le mie opinioni ??? Ma il passato è passato, solo il presente è tutto da giocare.... il futuro è una scommessa! : D ad majora!

    RispondiElimina
  2. Fai bene! Lasciti andare più spesso e senza pensare troppo al passato!
    Ti giunga tutto il mio amore dalla già infuocata terronia.
    Mi piacerebbe auto-invitarmi e fare colazione con voi.
    Ma non hanno ancora inventato il teletrasporto!
    Un saluto alla tua mamma che ha messo al mondo una donna speciale come te.
    Buona domenica.e ..... buona vita!
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Io invece queste lezioni le ho imparate da mio padre. Come avrà fatto a sopportare una donna come mia madre è una cosa che mi chiedo spesso!!! Purtroppo ci ha lasciati piuttosto giovane. Una brutta malattia l'ha portato via più di 20 anni fa!!!
    Ma io lo ringrazio ogni giorno per quello che mi ha donato perchè quello che sono lo devo a lui!!!
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
  4. Ciao Nicoletta :)
    Volevo ringraziarti per il tuo passaggio da me, intanto :) Sono passato poi qui da te e questo tuo post, breve ma incisivissimo, mi è molto piaciuto, condividere riflessioni tanto personali, anche poi nell'ambito familiare che è così "tuo", così privato, è importante, mi ha anche fatto un pochino immaginare le cose di cui hai parlato, le scene. I genitori sono importanti, io non ho avuto la fortuna di averli entrambi quindi penso di poterlo dire con cognizione, è bello che tu abbia riscoperto l'importanza della tua mamma e fai benissimo, oggi, a coccolarla come merita, e ad averla come modello sicuramente sano e positivo. Non è una colpa assomigliare a una donna così, anzi... :)

    Un abbraccio, buona settimana :)

    RispondiElimina