domenica 17 maggio 2015

La mia seconda Primavera

Ancora qualche settimana e potrò dire anch'io  "Ho 50anni". Mi spaventa un bel pò sta cosa..Li vorrei passare da sola, magari due giorni a Jesolo , in quell'appartamentino al piano terra di Piazza Milano , dove per alcuni anni con i bimbi al seguito trascorrevamo i primi dieci giorni d'Agosto, quando la crisi era ancora lontana e bastavano gli abbracci per sentirsi bene. Mi piacerebbe entrare  nella mia libreria preferita e passarci un paio d'orette curiosando e lasciandomi scegliere da un titolo, una prefazione ,una storia. Una pulizia al viso rigenerante, una passeggiata al mio posticino preferito o in riva al mare (Jesolo) con quel profumo e quel rumore di onde che si rinfrangono sui piedi. Un taglio nuovo di capelli e perche no? un profumo adatto a me  e un paio di orecchini  nuovi . Un pranzo salutare , il telefonino dimenticato nel cassetto a casa e nessun contatto con il mondo. Magari non in quest'ordine ma così mi piacerebbe molto..Sola con me , una ragazza che ne ha passate in questi anni: una figlia buona ma anche egoista, una madre distratta presente e un pò matta  . Non sono stata una buona moglie purtroppo..non ne sono stata capace. Non l'ho mai tradito fisicamente  ma..ho sempre desiderato che cambiasse. I suoi mutismi mi facevano male, la sua dedizione spesso eccessiva al lavoro mi disturbava. Non parliamo di quelle notti  quando cpiose ed infelici  lacrime scendevano dal mio viso  osservando  la sua schiena accanto a me nel nostro letto e udivo il suo respiro assordante come un chiavistello  su di noi.  Ho poche amiche ,anzi una in particolare; ci vediamo spessissimo ,ma finiamo sempre per raccontarci le magagne i casini e problemi quotidiani.

Ecco..per i prossimi miei "50", vorrei dare una svolta. Iniziare proprio da quel giorno. Iniziare da me come donna, non sempre come madre amica o moglie. Che sia un giorno speciale. Più che un inizio una continuità con "qualche svincolo"

...devo pensarci
...ho ancora qualche settimana....


19 commenti:

  1. allora......proposta Genova sempre valida, anzi, validissima ora che so che sarà, a breve, anche il tuo compleanno! Ti porterei nella mia libreria preferita che, sono sicura, ti piacerà moltissimo! Aperitivo da Fabrizio ( è il figlio di una delle mie più care amiche nonchè uno dei migliori amici dei miei figli), che ha un localino delizioso proprio al Porto Antico. Passeggiate sul mare e, per quanto riguarda gli orecchini (...io ho la fissazione degli orecchini, unico orpello che indosso!) mia figlia Silvia li fa, per lavoro fa proprio questo, crea bigiotteria e gioielli e li vende nei vari mercatini ai quali partecipa: allora, che ne dici?
    Dovremmo ricordarcelo più spesso che, per prima cosa, siamo donne, siamo noi!
    un abbraccio grande grande
    Lela
    ps......e cucino anche dietetico!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che verrò, non so ancora esattamente se in occasione del mio compleanno o in un altra data perchè mi devo organizzare con il lavoro e "delegare" gli oneri familiari. Non ho mai visto Genova e ne ho una gran voglia ,quindi...aspettami! E poi il tuo programmino è proprio al coso "nostro". Abbraccione

      Elimina
  2. Si, adesso te lo posso dire. Ma hai sposato mio marito per caso?
    Quando descrivi la tua vita matrimoniale rivedo la fotocopia della mia. Anche io non l'ho mai tradito anche se ho spesso sognato di andarmene o di innamorarmi di nuovo, di ricominciare, di avere la forza per lasciarmi tanta sofferenza alle spalle. Il matrimonio è bello ma a volte diventa una gabbia insopportabile. Ci sono certi giorni che penso che se potessi tornare indietro rifarei tutto da capo, tutto... altri in cui invece quasi mi maledico per essere stata troppo frettolosa nella scelta dell'uomo da tenere vicino per tutta la vita. Siamo così diversi io e lui. io sono solare, piena di speranze, sempre alla ricerca, avventurosa e senza paure... lui è un uomo cupo, serio, pieno di timori, molto troppo prudente. E' un uomo buono e intelligente e forse un tempo mi ha amata come mai amore può essere più grande ma quei giorni sono talmente lontani... Anche io adesso mi devo accontentare della schiena che a volte, nella notte, accarezzo e bacio senza che succeda assolutamente niente... da anni!!!
    Un abbraccio
    Francesca
    Anche io fra poche settimane compio gli anni, ma saranno 47 e la svolta me la darò con la scuola di naturopatia. Non mi importa se lui non crede in nulla, se pensa che sia una grande cazzata, una follia pura... è la mia vita e per lui ho già sacrificato molto della mia natura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Francesca..ma non si può andare avanti così. Purtroppo io non ho i mezzi per decidere di vivere senza di lui: non ho una casa non ho uno stipendio adeguato per mantenere due ragazzi..la mia paura è che lui nel caso si "decidesse" per la separazione svincoli i suoi doveri ancora di più..sono combattuta. Ma se continuo così perdo anche l'autostima!! Ho provato ad impegnarmi in altre cose o passatempi ,tipo un corso di teatro e scrittura creativa ma alla fine della serata quando tornavo a casa e sentivo quel silenzio e quella domanda mai fatta " com'è andata" ? Ti piace?? beh ecco..:)) Comunque si va avanti magari le situazioni esterne cambiano ..Un abbraccione anche a te:))

      Elimina
    2. Ti prego, mandami la tua mail. Abbiamo bisogno di parlate te ed io!!!

      Elimina
  3. Mi sembra un regalo bellissimo da fare a se stessi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono daccordissimo ,(mi sto organizzando ) A presto:))

      Elimina
  4. Io di anni ne ho un bel po' di più di te e di storie viste, di tempo per riflettere, ne ho avuto parecchio, perciò ti chiedo: come dovrebbe essere una buona moglie?
    Chiedere a un marito di accorgersi della famiglia, cercare la sua collaborazione fattiva per mantenere viva l'armonia di coppia, stimolare il dialogo...sarebbe questo a fare di una donna una cattiva moglie? Se avessi accettato il suo comportamento passivo e avessi trovato conforto altrove... saresti stata invece una buona moglie?
    Cinquant'anni... ancora una vita davanti con la maturità necessaria a capire chi sei, per scoprire quel che ti fa stare bene e cercare di innamorarti ancora... che bella età, goditela e non addossarti colpe che, se ci sono, vanno divise a metà (peccando di generosità nei confronti di quel certo tipo di marito). Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che le cople se così si possono chiamare per la causa del nostro fallimento sono di entrambi. Anch'io ho fatto la mia parte: però quello che non gli perdono è di "avermi lasciata andare, di non aver combattuto per salvare il tutto ". Poi sono successe delle cose gravi economicamente e lì ho subito la mazzata. Ho dovuto prendere delle decisioni difficili da sola anche sbagliando. però lìho fatto e non me ne pento. In queto momento ci credi che non desidero affatto un 'altro amore? sento solo il bisogno di ritrovare quella parte di me stessa accantonata a causa sua:)) Grazie..i tuoi commenti mi sono molto di aiuto e mi aiutano a rimanere con i piedi per terra:))

      Elimina
  5. Ragazze, questo post ed i vostri commenti mi hanno commossa! Vedo che le nostre vite si assomigliano. I nostri sogni e le cose che non diciamo, spesso per amore, sono tante e sono simili. Questi uomini che abbiamo accanto,pur volendoci bene ( talvolta a modo loro) non riescono a comprendere fino in fondo il caleidoscopio di sentimenti e di desideri nascosti nel nostro cuore. Chissà se loro si fanno tutti i problemi che ci facciamo noi sul fatto di essere brave compagne? Cara Nicoletta per i tuoi primi cinquant'anni se vuoi ti regalo gli orecchini. Mandami il tuo indirizzo in privato ( lab.oltrmare@gmail.com) e sarò felice di farti un piccolo pensiero.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giorgia..io non tengo più nulla :))) Penso che arrivati ad un certo punto del rapporto loro si sentano sicuri rilassati . Siamo come mamme: li riprendiamo , cuciniamo eccetera..per fotrtuna esistono le eccezzioni!! (scherzo...) Spesso si scelgono le persone in base al nostro vissuto del momento, le sentiamo in sintonia solo allora. Poi se non si prosegue insieme succede che le strade si dividono ,come è successo a me.

      Elimina
    2. Giorgia, grazie ..ma sei sicura?? che bel pensiero :))

      Elimina
  6. Brava Giorgia, hai avuto una bellissima idea. Manda anche a me il tuo indirizzo che anche io voglio mandarti un regalo!!!
    Scrivimi a questa mail appassionarsi@gmail.com
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, che bello amiche!!! Facciamoci dei regalini per i nostri complenni!!!

      Elimina
    2. Ragazze che devo dire..sono senza parole...grazie anche a te Francesca:))

      Elimina
    3. Bando alle ciance vi mando la mai con il mio indirizzo!!!!!!!!!!

      Elimina
    4. Aspettiamo il tuo indirizzo, mi raccomando! Gli orecchini sono impazienti di trovare una bella proprietaria ;-)

      Elimina
  7. E' bello dare una svolta alla propria vita, porta gioia, vitalità e nuove amicizie. ;)
    Tanti auguri, carissima!!

    Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emy , anche se ho un pò di timore ce la farò :)) a presto

      Elimina