lunedì 6 aprile 2015

Quell'Ordine delle cose

Come dice il titolo del mio blog: tutte le cose hanno un ordine segreto..puoi organizzare pianificare  costruire demolire ma sempre lì arriviamo: a quell'ordine che tu non sai. Sono  cinque mesi che siamo qui nella nuova e casa (chiamarla così è un complimento) e ancora non mi sono abituata. Non mi piace affacciarmi al balcone e vedere antenne tetti e un piccolo scorcio di cielo. L'aria non è quella di campagna, i profumi  dei campi non  ci sono ed il mio cane ,poverino è depresso. Però..qualcosa di nuovo, di inaspettato c'è..è successa una cosa bellissima ieri : ho scoperto che qui al terzo piano  di un condominio fatiscente nell'appartamento num 6 esattamente in quella specie di balcone  sul piano alto dello scaffale  c'è qualcuno.

...una mammina che sta covando gli ovetti!!!
una tortorina...


basta poco a volte per stare un pò meglio

7 commenti:

  1. Che tenerezza. Basta poco davvero per cambiare le cose.
    Ti abbraccio forte forte
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, ora la sto coccolando che non hai idea. le preparo le bricioline ogni giorno

      Elimina
  2. amo le tortorelle,spesso arrivano sul mio balcone, sapendo che troveranno sempre qualcosa di buono per loro.Hai ragione sai? A volte basta poco per sentirsi il cuore un po' più leggero. Spesso me ne dimentico, forse fa parte del nostro correre quotidiano; è allora che cerco di fermarmi, dare un bel respiro e ...guardarmi attorno e, soprattutto, dentro: e qualcosa che mi fa stare un po' meglio lo trovo!
    un grande abbraccio lela
    hai letto la mia mail? PENSACI, per giugno!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è proprio vero Lela, basta fermarsi e "guardare" . Tutti i giorni siamo di fretta, presi da problemi ma anche da cose belle e ci scordiamo che intorno a noi c'è vita:) Cerrrto che l'ho letta!!! e ci sto pensando seriamente:)))

      Elimina
  3. Che bellaaaa! anch'io adoro le tortorine, sono così dolci! coccola anche da parte mia! a presto Ely

    RispondiElimina
  4. Che bella, Nicoletta!!! Ha scelto la tua casa per far nascere i suoi piccoli, è un segno di rinascita. Te lo auguro con tutto il cuore!

    RispondiElimina
  5. In città è vietato dare cibo agli uccelli ma d'inverno sfamo le cinciallegre che sono deliziose.
    Auguri alla tua nuova vita e raccomando alla casa di farti sentire accolta, sempre e comunque.
    Ciao

    RispondiElimina